Bollino Blu Caldaie Roma

Home / Servizi / Bollino Blu Caldaie Roma

Bollino Blu Caldaie Roma

Controllo Manutenzione

Certificazione Obbligatoria

1 novembre 2018

Torna operativo il servizio di controllo impianti termici bollino blu caldaie Roma Capitale, affidato all’Organismo Ispezioni Impianti Termici.

Secondo la normativa vigente (DPR 74/2013 – D.M. 10 febbraio 2014) tutti gli impianti termici sono sottoposti a controlli e manutenzioni periodiche.

 

Semplici operazioni per tenere gli impianti Sicuri Efficienti e a Norma di Legge.

flag-verde

Manutenzione Ordinaria: garantisce che la caldaia sia in buone condizioni di funzionamento tutelando la sicurezza. Al termine della revisione il tecnico compila un rapporto di controllo tecnico che attesta il buono stato del sistema (allegato G).

flag-verdeControllo dell’efficienza energetica, anche chiamato verifica dei fumi, consente di analizzare la combustione assicurando che i gas di scarico siano nei limiti previsti dalle normative ambientali. Eseguito il controllo viene redatto il rapporto di controllo di efficienza energetica (rapporto di tipo 1) con il rilascio dell’apposito bollino blu caldaie Roma.

flag-verdeCompilazione e aggiornamento libretto di Impianto Unico. Il libretto è la carta d’identità dell’impianto e contiene tutte le informazioni sul generatore di calore. Sul libretto vengono anche indicate tutte le verifiche effettuate nel tempo e quindi deve essere accuratamente conservato dall’utente.

Se volete approfondire l’argomento l’ENEA ha predisposto un’apposita guida per l’ esercizio, la manutenzione e il controllo degli impianti termici, bollino blu caldaie Roma.

L’articolo 15 del D.lgs 192/05 e s.m.i prevede le sanzioni nei confronti sia del responsabile dell’impianto ma anche del manutentore in caso di mancato controllo di efficienza energetica dell’impianto termico (caldaia e condizionatori).

Il responsabile dell’impianto che sia il proprietario, l’inquilino (conduttore), l’amministratore di condominio o un eventuale terzo responsabile che ha assunto la responsabilità, se non effettua la manutenzione ed il controllo secondo quanto previsto (art. 7 comma 1), riceve una sanzione amministrativa da 500€ a 3.000€.

Il manutentore o la ditta abilitata che ha ricevuto l’incarico del controllo e della manutenzione, se non redigere e sottoscrive il rapporto di controllo come previsto (art. 7 comma 2), riceve una sanzione amministrativa da 1.000€ a 6.000€. In aggiunta, viene effettuata una comunicazione alla camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di appartenenza per i provvedimenti disciplinari conseguenti.

Intervento Base

Intervento Plus

Intervento Plus+

Verifica assenza perdite acqua e Gas Verifica assenza perdite acqua e Gas Verifica assenza perdite acqua e Gas
Verifica valvole sicurezza Verifica valvole sicurezza Verifica valvole sicurezza
Verifica condotto scarico fumi Verifica condotto scarico fumi Verifica condotto scarico fumi
Pulizia bruciatore Pulizia bruciatore Pulizia bruciatore
Verifica accensione Verifica accensione Verifica accensione
Compilazione Rapporto di controllo Analisi Fumi e Efficenza Energetica Analisi Fumi e Efficenza Energetica
Compilazione rapporto efficenza energetica Compilazione rapporto efficenza energetica
Bollino Blu Bollino Blu
Aggiornamento Libretto Impianto Aggiornamento Libretto Impianto
Lavaggio chimico scambiatore di calore
Non esitate a contattarci, un nostro tecnico sarà a vostra disposizione per una consulenza gratuita!!

MODULO CONTATTO RAPIDO







*Campi Obbligatori

Preso atto della informativa resami da Co.Tec.Impianti srl ai sensi dell'art.13 del D.Lg.196/2003 per il trattamento dei miei dati personali raccolti tramite il presente form elettronico:

Presto il ConsensoNon Presto il Consenso

Informativa Privacy